Yoga in due? Yoga in volo? Acroyoga? | YogaBolzano Blog

Ciao a tutti e Namastè dal vostro centro yogico più a nord che ci sia. Oggi parliamo dello Yoga in volo, detto anche Acroyoga, ovvero un tipo di yoga da praticare in coppia decisamente divertente e spettacolare, ma che può far storcere il naso ai puristi.

Incominciamo dicendo che rispetto al resto d’ Italia a qui arriva tutto un po’ in ritardo…la moda, la primavera, le nuove tendenze e COF COF…i centri commerciali 😉 .

Ma qualche fenomeno fa eccezione, e parliamo proprio dell’Acroyoga, fenomeno in continua ed energica espansione che anche qui tra dolomia e calcare sta riscuotendo grande interesse e passione.

acroyoga-posizioni

Cos’è l’acroyoga?

L’acroyoga è una disciplina neonata rispetto alla sua ben più antica e blasonata madre, si pratica in due o più persone e si esplica nella fusione delle più antiche conoscenze yogiche con la più moderna ginnastica acrobatica ed in più, dulcis in fundo, con il thai yoga massage. L’acroyoga è una pratica gioiosa e divertente, da praticare in coppia o in gruppo, sul tappetino, in salotto o ancora meglio in mezzo alla natura, si presta all’amicizia, al gioco ed alla spettacolarità.

 

Grazie alla giocosità e la gioia che sviluppa nei partecipanti la pratica dell’acroyoga, il lavoro fisico svolto che raggiunge tratti di notevole intensità, risulta leggero e piacevole;

La parte finale della pratica è dedicata al massaggio tailandese per distendere e massaggiare i muscoli attivati attraverso l’acroyoga e salutare e ringraziare il nostro compagno con affetto.

Nell’acroyoga ci sono tre figure basilari:

  • il flyer, colui che sperimenta l’esperienza del volo;
  • la base: colui che con forti braccia e gambe sostiene,guida e accompagna il flyer, sperimentando la stabilità e il radicamento
  •   e ultimo, ma non per importanza, lo spotter: colui che veglia intervenendo in caso di necessità sull’incolumità dei partner.

Le posizioni yoga in due di flyer e base vengono preparate attraverso asana che permettono di riscaldare la muscolatura e sperimentare la posizione che si andrà a praticare in coppia, in modo da prendere confidenza con la postura e acquisirne memoria corporea.

Ma anche da qui, dai monti del Tirolo, sentiamo già i mugugnii dei puristi dello yoga, gli sbuffi di sufficienza degli anacoreti e le perplessità dei tradizionalisti:

Ma non siamo un po’ lontanini dalla meditazione,dalla trascendenza e dall’antica saggezza??-

Non così lontanini.. ^-^

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Cos’è il ” thai yoga massage “, il massaggio tradizionale tailandese

Il thai massage ha le sue radici nella antica tradizione medica indiana (ayurveda), nello yoga (di cui riprende le asana) e nella medicina tradizionale cinese (digitopressione, risveglio dei meridiani, massaggio linfatico).

thai-yoga-massageIl massaggio tailandese per 2500 anni è stato tramandato esclusivamente  da maestro ad allievo preservandone così inalterati principi e filosofia; ha combinato manovre di digitopressione dei canali riconosciuti dalla medicina cinese con allungamento muscolare assistito, ispirato alle posizioni Yoga che aprono il corpo energetico e fisico.
Il profondo intento di quest’arte antica è, sia per chi lo pratica che per chi lo riceve, il raggiungimento di uno stato di “leggerezza” e un’elevazione emotiva e spirituale.

Il comune denominatore tra le varie discipline che compongono il massaggio tailandese è il focus sui canali energetici che attraversano il corpo umano denominati nadi e sul prana, l’energia vitale di cui tutto è permeato e che  attraversa le nostre forme fisiche, le compenetra e nutre .

Quali sono i benefici dell’acroyoga?

L’acroyoga è una disciplina adatta a tutti, che prima di tutto crea benessere nel praticante da diversi punti di vista..

Benefici fisici e muscolari:

  • l’acroyoga allunga la colonna vetrebrale creando spazio tra le vertebre della colonna, attiva, massaggia ed irrora varie parti del corpo, irrobustisce i muscoli di braccia, gambe e busto promuovendo una migliore tonicità muscolare di tutto il corpo.

Benefici psicofisici:

  • l’acroyoga incide positivamente sull’equilibro, fisico e psicologico, lavora sul respiro secondo il metodo yogico incrementando la capienza toracica, la profondità di respirazione e inducendo quindi il rilassamento ed il rilascio naturale di endorfine, le sostanze prodotte dal cervello che hanno proprietà analgesiche e calmanti
  • l’acroyoga aiuta a sviluppare il controllo del corpo e la coscienza della propria posizione nello spazio anche in posizioni non abituali come quelle a testa in giù
  • l’acroyoga aiuta a sviluppare la fiducia in se stessi, si sperimentano movimenti che mai avremmo creduto alla nostra portata, aiutati dalla forza di gravità e dal sostegno emozionale del gruppo

Benefici psicologici e sociali:

  • sul piano psicologico l’acroyoga aiuta a superare i propri blocchi sociali, promuove la comunicazione non verbale tra partner e consolida i legami di coppia e di amicizia
  • allena alla comunicazione non verbale, insegnando ad ascoltare i segnali corporei e metalinguistici del partner sincronizzando il respiro e facendo a meno delle parole
  • incrementa la fiducia nell’altro a cui si affida la propria salute e incolumità
  • non ultimo è un ottima occasione per uscire dal proprio solito tappettino e conoscere nuovi amici, giocare e riprendere contatto con il nostro bambino interiore.

 

acroyoga-gruppo

 

Insomma, l’acroYoga è una disciplina divertente, sicura e alla portata di tutti, non è necessario avere esperienze pregresse nello yoga o in altre discipline corporee, può essere appresa gradualmente, in sintonia con le proprie risorse fisiche, sperimentandone da subito i benefici. Quindi perchè aspettare? Contatta il tuo centro yogico di fiducia e regalati questa fantastica esperienza.

Se vivi a Bolzano o nei dintorni vieni a provare con noi a Yogabolzano.

NAMASTÈ AMICI

Cristiano

P.S. Se ti è piaciuto quest’articolo o ti è stato utile, usa le icone qui sotto per condividerlo sul tuo social preferito!! 😉

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi